calendar_month 3.08.23 pending_actions 9 min

Quanto costa dormire in un trullo?

Quanto costa dormire in un trullo?

Se stai pensando di prenotare un soggiorno unico e suggestivo in Puglia, dormire in un trullo potrebbe essere la scelta ideale. I trulli sono tipiche abitazioni pugliesi, caratterizzate dalla loro architettura tradizionale a forma conica, e offrono un’esperienza autentica immersa nella storia e nella cultura della regione.

La Puglia offre numerose località dove è possibile trovare trulli disponibili per soggiorni prolungati o fughe turistiche brevi. Alcune delle località più famose includono Locorotondo, Martina Franca e Alberobello, ma ci sono anche molte altre città e paesi tipici che offrono qu esta opportunità unica. È importante tenere presente che i prezzi dei trulli possono variare significativamente da una località all’altra, possono essere influenzati dal particolare periodo dell’anno ma anche dai diversi servizi e comfort offerti.

Dipende dalla località in Puglia

Se stai pianificando un viaggio nella meravigliosa regione del sud della Puglia, dormire in un trullo può aggiungere un tocco di autenticità e fascino al tuo soggiorno e, per questo, è altamente consigliato. Queste strutture sono famose per la loro architettura unica, caratterizzata da muri in pietra a secco e tetti a forma di cono spesso decorati. Oltre all’architettura affascinante, i trulli si trovano spesso in aree rurali pittoresche, circondati da uliveti, vigneti profumati e campi coltivati.

I prezzi per soggiornare in un trullo in Puglia possono variare a seconda della località, delle dimensioni del trullo, dei servizi offerti e soprattutto della stagione. In generale, il costo medio può variare da circa 80 a 150 euro a notte, anche se è possibile trovare opzioni più economiche o lussuose a seconda delle preferenze.

La variazione di prezzo per dormire in un trullo dipende principalmente dalla popolarità e dalla richiesta della località. Alberobello, ad esempio, è uno dei luoghi più famosi per i trulli e quindi potrebbe avere prezzi leggermente più alti rispetto ad altre città e paesini meno conosciuti. Inoltre, la stagione può influenzare i prezzi, con un aumento durante i periodi di alta stagione turistica.

Anche le altre città della Valle d’Itria sono ricche di storia, cultura e tradizioni enogastronomiche in cui vale la pena immergersi. Ogni località ha il proprio fascino, con stradine, piazze circondate da caffè e ristoranti e un’accogliente atmosfera tradizionale.

Se hai sempre sognato di dormire in un trullo, Locorotondo e Martina Franca sono due località che dovresti prendere in considerazione. Situate nel cuore della regione, queste città offrono un’atmosfera incantevole e la possibilità di vivere un’esperienza unica.

Locorotondo è famosa per il suo suggestivo centro storico, caratterizzato da stradine tortuose e case bianche con tetto a punta, chiamate “cummerse”. I trulli di Locorotondo adibiti ad alloggi offrono l’opportunità di soggiornare in una costruzione tradizionale, risalente a centinaia di anni fa. I trulli di Locorotondo sono spesso affittati come case vacanza e B&B ed offrono diversi servizi che garantiscono sensazioni straordinarie.

Martina Franca, invece, è una cittadina barocca con una bellezza senza tempo. Le strade strette e tortuose, i palazzi storici e le piazze affascinanti creano un’atmosfera romantica e suggestiva tipica della Valle d’Itria. Anche qui, i trulli sono una parte integrante del paesaggio pugliese. Molti dei trulli di Martina Franca sono stati trasformati in alloggi turistici, offrendo ai visitatori la possibilità di immergersi nella storia, nella gastronomia pugliese e nell’architettura locale.

Quanto costa dormire in un trullo a Locorotondo e Martina Franca dipende da diversi fattori. Innanzitutto, la stagione influenzerà i prezzi, con i periodi di alta stagione (soprattutto in estate) che potrebbero comportare tariffe leggermente più elevate, al di sopra dei 150 euro a notte. Ad ogni modo, se desideri soggiornare in un trullo vicino ad Alberobello, entrambe le località sono una scelta eccellente.

Dipende dai servizi offerti nel trullo

Originariamente, i trulli vennero costruiti come abitazioni temporanee o ricoveri per agricoltori e pastori. Tuttavia, nel corso del tempo sono diventati alloggi permanenti e un simbolo distintivo della regione. Sebbene dall’esterno possano sembrare estremamente semplici, molte strutture sono state ristrutturate e adattate per offrire comfort moderni senza compromettere l’aspetto tradizionale e suggestivo.

Dormire in un trullo significa beneficiare di stanze fresche d’estate e calde d’inverno ma, soprattutto, vuol dire avere l’occasione di entrare nell’autentica vita pugliese. Naturalmente, la spesa relativa al soggiorno in una di queste magnifiche strutture dipende dalle caratteristiche specifiche del complesso di abitazioni scelto. Così, i trulli più semplici, con servizi di base, saranno meno costosi rispetto alle strutture che offrono servizi come degustazioni di vini locali e cene a tema, corsi di cucina e piscine private.

Le strutture ricettive che offrono un soggiorno nelle abitazioni caratteristiche della Valle d’Itria possono anche rientrare in complessi, agriturismi e masserie.

Le masserie spesso vantano ampi terreni circostanti, dove è possibile passeggiare tra uliveti, vigneti e giardini rigogliosi. Molte masserie producono anche olio d’oliva, vino, marmellate e altri prodotti tipici che potrai assaggiare durante il soggiorno e che, naturalmente, possono influire sul prezzo della soluzione d’alloggio.

Gli agriturismi pugliesi offrono, generalmente, diverse tipologie di sistemazioni in fattorie e aziende agricole. Gli ospiti possono godere di un soggiorno immerso nella campagna, circondati da paesaggi incantevoli e da attività agricole tipiche del territorio. Queste strutture offrono spesso la possibilità di partecipare a attività come la raccolta di uva e ortaggi, la produzione di formaggi o il coinvolgimento nelle attività di produzione di vino e olio evo. Si tratta di una vera e propria opportunità per gli ospiti di sperimentare in prima persona la vita rurale e di apprezzare la cucina pugliese genuina, fatta con prodotti freschi e locali.

Complessivamente, la Valle d’Itria offre un mix affascinante di paesaggi rurali, tradizioni secolari e delizie culinarie. Optando per i complessi di trulli di Locorotondo o per un soggiorno nei trulli di Martina Franca avrai l’occasione di dormire nelle strutture più iconiche e riconoscibili della Puglia, dove potrai immergerti nella cultura locale e vivere un’esperienza autentica che ti lascerà ricordi duraturi.


Articoli correlati

calendar_month 28 Dicembre 2023

Dove mangiare piatti tipici a Ostuni

Leggi di più

calendar_month 23 Dicembre 2023

Le migliori spiagge vicino a Locorotondo

Leggi di più

calendar_month 22 Dicembre 2023

Cosa vedere ad Alberobello a Natale?

Leggi di più